Destra, Sinistra & volgarità Ma bacchettoni a chi?

A proposito degli intellettuali di sinistra che si atteggiano sempre a «buoni maestri» e che poi scivolano - come la tanto deprecata destra populista, berlusconiana e leghista - nelle peggiori volgarità. Il Giornale, giorni fa, ha raccontato alcune di queste cadute: dai cazzi di Eco, ai coglioni di Vattimo, ai culi dei fratelli Veronesi... Solo per dire che se uno vuole montare in cattedra per insegnare come si sta al mondo ai teppistelli di destra, poi deve comportarsi di conseguenza. È solo una questione di stile. Invece il Corriere della Sera, ieri, l’ha buttata in politica, distinguendo una Sinistra volgare e una Destra bacchettona. Figurarsi... Bacchettoni noi, brutti sporchi e fascisti? Bacchettati, semmai. Da tutti i maestrini dalla penna rossa.