Detassati al 10% i premi legati alla produttività

Il decreto anticrisi prevede che per tutto il 2009 sia prorogata la detassazione dei premi aziendali varata dal governo Berlusconi in estate. La norma, però, limita la sua validità alle somme erogate dalle aziende in relazione a incrementi di produttività. Non sono più compresi gli straordinari visto l’andamento negativo dell’economia. Ma c’è anche un’estensione: il tetto di reddito dei lavoratori dipendenti del settore privato passa da 30mila a 35mila euro lordi nel 2008. Il limite complessivo del bonus è di 6mila euro lordi per dipendente.