Deutsche Post corre a Francoforte

Borsa di New York frenata dalle notizie non troppo rassicuranti provenienti dal fronte economico e da quello delle vendite. A un’ora dalla chiusura il Dow Jones cedeva lo 0,21% e il Nasdaq guadagnava lo 0,10%. Sul fronte aziendale nuovo ribasso di Merck (meno 1,04%). Flessione più leggera per General Electric (meno 0,26%). In rialzo Sbc communications (più 0,58%), Hewlett-Packard (più 0,23%) e Procter & Gamble (più 0,29%). A Francoforte Deutsche Post guida il listino mettendo a segno un rialzo dell’1,7%. Fanalino di coda Commerzbank (meno 2,34%) entrato in fase di prese di beneficio. A Parigi Thomson conquista la maglia rosa della giornata con un rialzo dell’1,79% affiancata da Cap Gemini (più 0,91%). Scivola Essilor International (meno 1,8%). A Londra pesano i ribassi di Cable&Wireless che arretra dell’1,92%. In calo anche Smith&Nephew (meno 1,79%) e British Airways (meno 1,55%) sul cui capo pende l’ombra di nuovi scioperi.