Deutsche Tel crolla a Francoforte

La settimana a New York ha esordito con una riunione positiva, sostenuta dagli annunci dei risultati aziendali del 2006 e da notizie su fusioni e concentrazioni. In primo piano i rumors circa un merger tra Bristol-Myers (più 6%) con Sanofi-Aventis, mentre l’annuncio che Merrill Lynch acquisirà First Republic Bank ha messo le ali a quest’ultima (più 40%). In negativo invece l’acquisizione della divisione Egg di Prudential. In Europa l’allarme dei risultati di Deutsche Telekom (in calo a Francoforte del 3,8%) ha penalizzato anche gli altri gruppi telefonici, mentre l’attesa del destino di Alitalia ha favorito la ripresa, a Londra, di British Airways (più 2,9%) e, a Madrid, del titolo Iberia (più 3,7%). Sulla piazza tedesca si è mossa di nuovo Sap (più 1,4%) su voci di una possibile Opa da parte di Oracle; balzo di Hochtief (costruzioni) in rialzo del 3,7% su voci di un rastrellamento da parte dell’australiana Macquarie.