Deutsche Tel scivola a Francoforte

È proseguita anche ieri a New York l’altalena degli indici, influenzati dalle notizie di macroeconomia che hanno favorito un recupero finale di alcune blue chip del listino. Le maggiori oscillazioni hanno però interessato settori e titoli particolari: tra le compagnie aeree, Northwest è crollata di oltre il 50%, mentre Delta è balzata del 20%. In positivo Time Warner (più 2,8%), ai rumors di una cessione di una quota di America Online al gruppo Microsoft. In denaro anche Uici (più 16,4%), nel mirino di un gruppo di investitori istituzionali. In Europa resta sempre incerta la Borsa di Francoforte, in prossimità delle elezioni, con flessioni intorno all’1% per le blue chip Deutsche Telekom, Deutsche Post e Hvb. I dati semestrali hanno favorito a Parigi i titoli dell’acciaio, con Valleurec che cresce del 2,3%, mentre a Zurigo richieste Richemont (più 4,1%). Infine a Londra hanno primeggiato i titoli oil, con Royal Dutch e Bt che crescono del 3 per cento.