«Deve cambiare il ruolo del Pm»

«Ho speso 160 milioni di euro, cioè 320 miliardi di vecchie lire, in avvocati. C’è da domandarsi se non li avessi avuti come avremmo fatto. Io continuo ad avere fiducia nella giustizia perché sono stato assolto da tutte le accuse (e sapeste quanta pena e quante lacrime anche per i miei cari), ma è necessaria una riforma della giustizia che riguardi soprattutto il ruolo dei pubblici ministeri. Ogni sabato lo dedicavo ad andare a trovare i miei amici. Da quando sono iniziate le inchieste i sabati li ho dovuti dedicare ai miei avvocati».