Dexia corre dopo le voci di nozze

New York non si è ancora ripresa dallo choc del rialzo dei rendimenti dei titoli di Stato Usa, e la partenza del mercato è avvenuta su basi fragili. Sono state le notizie aziendali a movimentare il mercato, con Microsoft che ha guidato il ribasso al Nasdaq. Nei tecnologici in calo anche Apple e Texas Instruments. Bene i finanziari, con Lehman Brothers. I rendimenti dei titoli di Stato, a 10 anni, sono saliti dal 5,137 al 5,221%, per i 30 anni dal 5,240 al 5,331%. Tutte in negativo le piazze europee, trascinate al ribasso dai bancari: a Londra Royal Bank of Scotland ha perso il 2,6%, Hbos il 3,6% e Commerzbank l’1,6%. Tra i tecnologici Teliasonera è salita del 3,1%. A Parigi il titolo Dexia è cresciuto del 2,3% dopo le voci di un interesse da parte di SocGen.