Dialoga con i calciatori ma è a maturazione lenta

PREGI
È un arbitro affidabile, negli ultimi tempi ha fatto notevoli progressi e un decisivo passo in avanti nella direzione delle partite. Si vede che è più maturo nel dialogo con i calciatori.

DIFETTI
Lo ricordo i primi tempi e avrei scommesso sulla sua esplosione in tempi brevi. Aveva tutto per diventare un arbitro importante, di quelli che lasciano il segno. Invece la sua maturazione mi è sembrata lenta, ha raggiunto buoni traguardi ma non quanto mi aspettavo. E non parlo di certi errori. Tutti fanno errori, è importante ricordarselo sempre.