Dialogo su etica e scienza

Nell’ambito del ciclo di incontri «L’intelligenza e la fantasia: prove di dialoghi e letture», l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, la Fondazione Corriere della Sera e l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi domani sera alle 21, al Teatro Studio di via Rivoli 6, si terrà l’incontro: «È lecito porre un limite alla scienza?» domanda cruciale, forse la più decisiva che sta davanti al tempo presente. La scienza, sottolineano dal San Raffaele, ha, o deve avere solo nel proprio paradigma la regola del suo procedere? Ha diritto, unica tra tutte le attività umane, a una sorta di totale autoreferenzialità? E in caso di risposta negativa, chi è autorizzato a porle dei limiti? E in nome di che cosa? All’incontro intervengono: Monique Canto-Sperber, direttrice dell’Ecole Normale Supérieure di Parigi e Claudio Bordignon, direttore Scientifico universitario del San Raffaele, moderatore Michele di Francesco.