DiCaprio: «Che imbarazzo baciare Kate davanti al marito»

Sul set c’è lei, Kate Winslet, ancora col suo grande amico Leonardo DiCaprio, diretti dal marito di lei Sam Mendes. È il triangolo di Revolutionary Road, una storia di forti sentimenti che riporta la Winslet e DiCaprio a lavorare insieme a 12 anni da Titanic. Ma stavolta, a «curare» i due nelle scene più intime, dietro la macchina da presa non c’è James Cameron (come in Titanic) ma il geloso Mendes. «Che imbarazzo baciare Kate davanti al marito», ha confessato DiCaprio, sottolineando il suo disagio nel girare le scene d’amore con Kate. «Mendes - ha detto DiCaprio tra il serio e il faceto alla rivista Jolie - non ci ha perso d’occhio neppure un attimo. D’altronde era il regista. Però io ero decisamente meno rilassato rispetto al set di Titanic.
Prima delle riprese - come riporta il mensile Ciak - DiCaprio era entusiasta di questo ritorno di fiamma artistico. «Kate è la migliore attrice della sua generazione, non vedevo l’ora di tornare a recitare con lei. E rispetto a 12 anni fa, siamo entrambi in grado di controllare meglio le nostre carriere, di influenzare i film che facciamo. Detesto dire che siamo più maturi ma è la verità», ha dichiarato. Niente tradimenti e passione comunque, perché sempre su Ciak la Winslet racconta la sua profonda amicizia con DiCaprio: «Volevo un progetto ideale che mi permettesse di stare con Leo in ogni scena e ogni giorno; perché non è solo un attore sorprendente ma è anche il mio miglior amico. Dopo Titanic siamo rimasti molto vicini. Quando mi ha detto che la sceneggiatura gli piaceva e Sam ha deciso di dirigere il film mi è sembrato che tutti i miei Natali e compleanni fossero arrivati in un giorno solo». Mendes può dunque dormire sonni tranquilli.
Revolutionary Road è un dramma ispirato da un romanzo di Richard Yates; è la storia di Frank e April Wheeler, una coppia medioborghese giovane e bella, che negli anni Cinquanta è divisa tra l’esigenza di assecondare i propri desideri e la necessità di seguire le regole della società. Lei è aspirante attrice, lui vola con la fantasia sognando grandi cose, ma si ritrovano con due figli e un lavoro monotono. Terrorizzati dalla prospettiva di un futuro piatto e senza prospettive, cominciano a organizzare una nuova vita, magari a Parigi...
Il film uscirà il 30 gennaio in Italia.