Dice no al corteggiatore: trova la gatta molestata

La Procura ha chiuso le indagini e si appresta a chiedere il rinvio a giudizio di un pensionato milanese, accusato di maltrattamenti su animali. Stando alla denuncia presentata ai magistrati l’uomo aveva ospitato in casa due studentesse alle quali aveva fatto ripetute avances sessuali. Di fronte al continuo diniego delle ragazze, il pensionato avrebbe «violentato» con un bastone la gatta di una delle due, «Sissi», davanti alla giovane proprietaria, la quale non ha esitato a denunciare il padrone di casa. L’uomo ora rischia l’arresto fino a un anno o l’ammenda da mille a 10mila euro.