Da dicembre l’arte è delle donne

Duecento opere di oltre cento artiste diverse: nell'anno europeo delle Pari Opportunità Palazzo Reale presenta «L'arte delle donne dal Rinascimento al Surrealismo» (dal 3 dicembre al 9 marzo). In mostra opere della Anguissola, di Marietta Robusti (figlia del Tintoretto) e di Artemisia Gentileschi, cui si deve la prima affermazione della donna come artista. Ci saranno i pastelli di Rosalba Carriera, le tele di Mary Cassatt e le sculture della tormentata Camille Claudel, amante di Rodin. Chiudono il percorso figure leggendarie come Tamara de Lempicka e Frida Kahlo. La mostra destinerà il 5% degli incassi alla ricerca contro il cancro.