A dicembre Milano diventa la capitale della Danza

Prende il via il prossimo week end la prima edizione del festival ideato da Juan Rivera e il comune: tre giorni di workshop, spettacoli e concorsi per giovani talenti. A Fieramilanocity anche una sezione dedicata ai bambini dai 4 ai 10 anni

Dal 2 al 5 dicembre Milano si trasforma nella capitale della danza. É «Mi Danza», la kermessse dedicata al ballo, ideata e diretta da Juan Rivera ed è realizzata dalla società Outlines in collaborazione con FieraMilanocity, Banca Popolare di Milano. In programma lezioni, stage, incontri e soprattutto concorsi che permetteranno al popolo dei «saranno famosi» di realizzare il sogno di un corso nelle migliori scuole di danza del mondo. Obiettivo della «Milano International Dance Competition» scoprire giovani talenti e offrire loro borse di studio per la Bolshoi Dance Academy, la Broadway Dance Center, la Alvin Ailey Extension di New York. «Dance Idol Hip Hop Contest», per singoli e gruppi, invece, assegnerà dieci borse di studio di un mese presso la Millennium Dance Complex di Los Angeles. «Questa manifestazione - ha spiegato l'assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi, che patrocina l'iniziativa - offrirà ai giovani talenti della danza l'opportunità di una full immersion di tre giorni tra lezioni, stage, seminari e spettacoli, con i maestri delle più prestigiose scuole di danza del mondo, durante i quali potranno approfondire tutte le specialità, dal balletto all'hip hop. I giovani avranno a disposizione anche due concorsi per ottenere borse di studio e perfezionarsi a Mosca, New York e Los Angeles».
Mi Danza aprirà infine le porte anche ai bambini dai 4 ai 10 anni con una speciale area kids, dove i più piccoli attraverso il gioco potranno familiarizzare con musica e movimento. «Il mio auspicio - ha continuato Rizzi - è che questa prima edizione diventi un appuntamento fisso della nostra città». L'opening serale di MiDanza sarà affidato allo spettacolo Divertissement della Bolshoi Ballet Academy, nel Teatro Auditorium, sul cui palco si avvicenderanno nei giorni successivi gli allievi senior della Royal Ballet School di Londra, i danzatori della Rudra-Béjart School, Gustavo Rosas in coppia con Gisela Natoli, protagonisti del Milonga Tango Show, Tango Bicentenero, e altre performance che accoglieranno i migliori quadri di danza eseguiti dalle compagnie e dai solisti ospiti della manifestazione.
Tra i workshop, un ciclo di quattro lezioni tenute da Sonia Turinese sul New York City Ballet Workout, un metodo studiato dalla celebre compagnia newyorkese. Il Broadway Dance Center porterà le lezioni del coreografo e master teacher newyorkese Kelly Peters, massimo esperto di hip hop, mentre Gailene Stock, direttrice della londinese Royal Ballet School, impartirà un ciclo di lezioni sui segreti del suo stile. Al Milano Convention Center di Fieramilanocity, oltre a sale completamente insonorizzate, saranno allestite due sale teatro e un'arena per la street dance.
Per maggiori informazioni www.midanza.it.