A dicembre prezzi invariati Nel 2005 +1,9%

Nel mese di dicembre 2005 a Roma i prezzi non hanno subito variazioni rispetto al mese precedente, sono invece aumentati dell’1,9 per cento rispetto all’anno 2004. I capitoli di spesa che hanno registrato variazioni significative sono stati trasporti aerei (+4,6 per centoo), ortaggi (+1,8 per cento), oreficeria (+1,5), generi alimentari e bevande alcoliche (0,3). Sono invece diminuiti i pacchetti vacanze (-3,9), carburanti (-2,3) e combustibili (-1,3). Le variazioni tendenziali (cioè relative agli ultimi 12 mesi) hanno riguardato invece i combustibili liquidi (+13,2 per cento), gas (+10), istruzione secondaria (+9,4), spese per il culto (8,7), servizi bancari (+7,7), carburanti e lubrificanti (+7,6), energia elettrica (+7). Diminuiti invece i prezzi delle apparecchiature telefoniche (-16,3).
E a proposito di prezzi, sono gli ultimi giorni per approfittare dell’iniziativa «Lazio qualità spese bene», promossa fino a lunedì 8 gennaio dall’assessore all’Agricoltura Daniela Valentini con la grande distribuzione, che propone a prezzi calmierati un paniere di 21 prodotti locali in 618 supermercati laziali (Coop, Conad, Pam, Panorama, Carrefour, Auchan, Gs, Sma, Sidis, Crai, Sigma e Gros). Negli spazi vendita creati ad hoc nei supermercati aderenti è in distribuzione anche un opuscolo che illustra le proprietà organolettiche di alcuni prodotti del territorio.