Diciamo agli Usa di che pasta siamo fatti

Gli americani vogliono insegnarci come si cucina la pasta: l’errore italiano è (secondo loro) nel rapporto fra spaghetti e sugo. La lezione arriva dal New York Times, a firma di Mark Bittman, autore di guide gastronomiche che non vede di buon occhio la nostra mania di condire poco i nostri piatti. In pratica: maccheroni, spaghetti e affini non affogano nel condimento ma ne sono soltanto insaporiti. Con il risultato che ad essere per maggioranza obesi sono proprio gli americani.