Da dieci anni dominatore dello sport Usa

Tiger Woods è il giocatore di golf più famoso e ricco al mondo, uno dei più grandi golfisti di tutti i tempi e il campione che ha guadagnato di più grazie al suo talento sportivo: nel 2008 è stato calcolato che tra sponsorizzazioni e premi conquistati sul green Woods ha guadagnato circa 110 milioni di dollari.
Nato a Cypress, in California, il 30 dicembre del 1975, Eldrick Tont Woods, detto “Tiger” dal soprannome di un compagno di armi del padre in Vietnam, in carriera ha vinto per ben 14 volte tornei internazionali di prima fascia, e 71 tornei del PGA Tour, riservato ai giocatori della Professional Golf Association. È, tra l’altro, l’unico atleta al mondo che è stato nominato Atleta dell’anno dalla prestigiosa rivista americana «Sports Illustrated» per più di una volta.
Nella sua carriera è stato il primo golfista di colore a vincere un grande Master (1997, 2001, 2002, 2005) e per tre volte gli Us Open (2000, 2002, 2008). Straordinaria a questo proposito la vittoria ottenuta nel 2008, anno in cui fu costretto a un lungo periodo di riposo dopo essere stato operato a un ginocchio: Woods sconfisse l’italo-americano Rocco Mediate all’ultima buca.
Woods è sposato con la modella svedese Elin Nordegren e ha due figli, Sam (una figlia alla quale ha dato questo nome in ricordo del padre) e Charlie Axel, nato lo scorso 8 febbraio. Ha istituito la Tiger Woods Foundation, che si occupa di progetti di beneficenza. È anche autore di una guida al golf, intitolata «How I play golf» (Come io gioco a golf) che negli Stati Uniti è diventata un bestseller con oltre un milione e mezzo di copie vendute.