Da dieci anni i politici nel mirino delle toghe

Politici e Cosa nostra. Sono decine i procedimenti giudiziari avviati dalla Procura di Palermo. Inchieste che hanno dato la stura a polemiche. Indagini sfociate in processi andati avanti per anni e anni. Il dibattimento più famoso è quello a carico del senatore a vita Giulio Andreotti. Il processo, cominciato nel settembre 1995, si è concluso con l’assoluzione nei tre gradi di giudizio. Sempre sentenze di assoluzione per Francesco Musotto, eurodeputato di Forza Italia e presidente della Provincia di Palermo arrestato nel ’95. Sono stati condannati in primo grado e assolti in appello l'ex senatore dc Vincenzo Inzerillo e l’ex senatore di An Filiberto Scalone. In entrambi i casi si attende il giudizio della Cassazione. Condanna a 9 anni, nel dicembre 2004, in primo grado, per Marcello Dell’Utri (Fi). L’ultima inchiesta della Procura riguarda il governatore della Sicilia, Salvatore Cuffaro. Per lui il capo d’imputazione è favoreggiamento aggravato.