In dieci mesi 2mila verbali

Sono duemila e seicentosei verbali per infrazioni «da parte di soggetti titolari di autorizzazioni al Commercio su area pubblica». Faldone che va dal 1° gennaio al 30 ottobre 2005 e che fa bella mostra di sé sulla scrivania dell’assessore al Commercio Roberto Predolin: «Valgono più di una bella lampada o di un oggetto prezioso. Sono la prova che Palazzo Marino non guarda in faccia nessuno e che gli ambulanti con regolare licenza non possono e non debbono fare i furbi».