Con dieci nuove stazioni il bike sharing esce dalla cerchia dei bastioni

Mobilità du due ruote. Aprono Baracca, Aquileia, Beatrice d’Este, Patellani, XXIV Maggio e Medaglie D’oro, Sempre più bici a disposizione

La bicicletta diventa di moda. Dal prossimo settembre, infatti, verrà collocata una nuova stazione del bike sharing in via Gattamelata, proprio davanti al polo fieristico dove si svolgono le sfilate. Ecco allora che appassionati, buyer, addetti ai lavori potranno spostarsi da una sfilata e l’altra a bordo delle biciclette gialle. Un bel vantaggio non solo in termini di traffico, che durante la Settimana della moda raggiunge livelli esasperanti, ma anche in termini di riduzione dell’inquinamento e di stress. «Bikemi è un servizio di trasporto innovativo ed ecologico per muoversi in città - il commento dell’assessore alla Mobilità del Comune Edoardo Croci -. Per questo, in occasione delle sfilate di settembre porteremo almeno una stazione proprio in via Gattamelata, permettendo così a chi si reca alle sfilate di andarci in bicicletta».
Ma le novità per i milanesi non sono finite. In arrivo dieci nuove stazioni di Bikemi, che comincia così a uscire dalla cerchia dei Bastioni. Ecco allora che sarà possibile prelevare le biciclette anche in piazzale Baracca, piazzale Aquileia, viale Beatrice d’Este all’angolo con via Cassolo, in via Carlo Patellani all’angolo con viale Bligny, piazza San Nazario in Brolo, piazza XXIV maggio e piazza Medaglie d’Oro vicino alla stazione della metrò. Nuove stazioni anche in centro, che si aggiungono alle 68 esistenti: in via San Tomaso, a due passi dal Piccolo Teatro, in piazza sant’Angelo all’angolo con via Moscova, in corso Garibaldi all’altezza di largo La Foppa, a pochi metri dalla stazione della metrò Moscova.
Per chi ancora non si è abbonato ma, complice la primavera, ha deciso di farlo, il Comune mette a disposizione un nuovo abbonamento: iscrivendosi entro il 30 aprile si avrà la possibilità di usare le bici per 15 mesi al costo di 12 a 36 euro. È scaduta, infatti, il 28 febbraio la promozione attivata il 17 novembre dell’abbonamento annuale a 25 euro. Promozione che è piaciuta ai cittadini: in 6.800 hanno approfittato dell’occasione, tanto che dal 28 novembre sono state 40mila le due ruote prelevate dalle stazioni, 13mila al mese, con punte anche di 1.000 al giorno. Il successo di Bikemi viene confermato dal web: 91mila visite al sito ww.bikemi.it dove, oltre alle informazioni è possibile anche registrarsi e acquistare un abbonamento.