Dieci rumeni sloggiati dai laminatoi

Dieci immigrati rumeni, tutti irregolari in Italia, sono stati sgomberati ieri mattina dalla Polizia da due edifici abbandonati in via dei Laminatoi, nella zona di Campi, che occupavano in condizioni igieniche molto precarie. Sul posto sono intervenute le pattuglie della volante della questura di Genova.
Il Giornale aveva denunciato nei giorni scorsi la vicenda facendo presente i pericoli della situazione.
Gli extracomunitari sono stati accompagnati all'ufficio stranieri per gli accertamenti di rito e per i provvedimenti di espulsione. Uno è stato arrestato per non aver ottemperato ad un precedente ordine di espulsione dal territorio italiano; quattro sono stati accompagnati alla frontiera e rimpatriati; altri cinque sono stati diffidati dal lasciare l'Italia.
Questi clandestini non sono i soli a vivere queste situazioni di miseria e precarietà. Purtroppo un numero piuttosto elevato di extracomunitari vive in condizioni disumane, e quindi disponibili a qualsiasi richiamo della criminalità, non essendo in grado di trovare una qualsiasi occupazione.