Dieci vie cercano un nome

A settembre Milano dovrà dare un nome a dieci nuove strade. E il Comune è da tempo tempestato di richieste da parte di cittadini, associazioni, enti e consigli di zona. Tra i papabili per le strade in cerca di nome, i personaggi più gettonati spaziano da Gino Bramieri a Giorgio Gaber, passando da Don Giussani e fratel Ettore. Tra le lettere arrivate a Palazzo Marino qualcuna chiedeva anche la «doverosa dedica» di una via o di una piazza a papa Giovanni Paolo II. Su altre invece si legge il nome del vicequestore Paolo Scrofani, morto durante lo sgombero di un appartamento nel 2002.