Diecimila visitatori in appena 5 giorni

I record sono fatti per essere abbattuti. E la mostra su Fabrizio De André a Palazzo Ducale continua a registrare presenze da record. Domenica la coda in piazza De Ferrari formata da coloro che desideravano visitare lo spazio dedicato al grande cantautore genovese era interminabile. Per tutto il giorno si sono registrate attese anche superiori all’ora per accedere all’ingresso della mostra.
Un colpo d’occhio che ha trovato conferma - necessariamente parziale - nei dati ufficiali degli organizzatori. Sempre domenica, a metà giornata, è stata infatti sfondata quota diecimila visitatori. In soli cinque giorni di apertura, una cifra simile indica un successo persino inatteso. E se è vero che il periodo festivo ha dato una grossa mano, non si può dimenticare che comunque il Ducale era affollato addirittura la notte di Capodanno, quando le cose da fare non mancano. E quando cadeva già il primo record, quello del numero di visitatori in un solo giorno.
È insomma un bilancio positivo quello per le mostre in corso a Palazzo Ducale. Soprattutto se ci si aggiungono i buoni dati del Bookshop con incassi giornalieri che si aggirano sui mille euro tra cataloghi e gadget. Dati positivi infine anche per l’esposizione dedicata a Lucio Fontana che dal 22 ottobre ad oggi ha visto 17.600 visitatori. Quando si dice che l’arte di De André va oltre le sue canzoni ed è in grado di fare da traino a un’intera città.