Dietologo portatile per mangiare bene

È in arrivo un assistente virtuale, per motivare i pazienti e guidarli nelle scelte alimentari. Si tratta di un progetto finanziato dall'Ue e coordinato dall'italiano Alberto Sanna, della Fondazione San Raffaele Monte Tabor di Milano. Il sistema, tecnologico e personalizzato, fornirà agli utenti un accesso a informazioni di salute su misura e in tempo reale, ovunque si trovino, attraverso cellulare o telefono fisso. Consigli mirati e in diretta, pensati per aiutare le persone a fare le sceglie più sane. «Dare alle persone informazioni sulla loro salute, su preferenze e necessità diverse, quando ne hanno bisogno, può aiutare a fare scelte informate al ristorante, al supermercato o quando si fa attività fisica».