Difende una ragazza: malmenato e rapinato

Un italiano di 35 anni, che aveva cercato di segnalare l’aggressione di una ragazza, è stato picchiato e rapinato ieri all’alba da un gruppo di giovani sudamericani. Uno dei quali è stato poi identificato e arrestato da un equipaggio dei carabinieri fermati per strada dalla stessa vittima. Ieri all’alba l’uomo, 35 anni, stava aspettando l’apertura della metropolitana in piazza Abbiategrasso quando ha visto arrivare un gruppo di sudamericani, tra i quali un adolescente che picchiava una giovane. Non potendo chiamare il 112 perché il cellulare era scarico, li ha seguiti sul tram della linea 15, ha chiesto al conducente di chiamare i carabinieri, ma è stato «scoperto», malmenato e derubato del telefono dal teppista. Sceso dal mezzo ha fermato un equipaggio di passaggio in via Montegani. I militari hanno rintracciato e arrestato il bullo, un ecuadoriano di 17 anni.