Difende la sua 500, anziano in fin di vita

da Foggia

Ha cercato di fermare i ladri che rubavano la sua auto, ma è rimasto gravemente ferito, schiacciato dal cancello di ferro del suo garage, forzato dai malviventi. Per questo un uomo di 77 anni, Luigi Casolaro, di Foggia, è ricoverato da ieri in gravi condizioni nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti. Le condizioni dell’uomo sono gravi a causa di un'emorragia cerebrale e lo schiacciamento dei polmoni.
L’incidente è avvenuto in piazza De Gasperi, a Foggia. Secondo una prima ricostruzione, Casolaro ha sentito dei rumori provenire dal garage, che si trova proprio sotto la sua abitazione ed è quindi andato a controllare: lì si è trovato di fronte alcune persone che, già a bordo della sua Fiat Cinquecento, si stavano allontanando. Alla vista dell’uomo i malviventi hanno accelerato sfondando il cancello in ferro: una delle porte ha ceduto e l’ha colpito in pieno.
L’uomo è stato soccorso dai vicini e dal figlio ed è stato subito condotto in ospedale, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Gli agenti della Questura di Foggia, subito dopo i primi accertamenti, hanno avviato indagini e interrogato numerose persone, tutte con precedenti penali.