Difesa chiede nuova perizia

da Torino

La sentenza di secondo grado del processo che vede imputati per abuso e somministrazione di farmaci il dottor Riccardo Agricola, responsabile dello staff medico Juventus, e l’amministratore Antonio Giraudo, potrebbe arrivare il 30 novembre. Ieri, il collegio difensivo ha chiesto una nuova perizia sui valori ematici dei giocatori: quella precedente aveva accertato la presenza di epo nel sangue di alcuni giocatori, ma il dottor Agricola ne aveva contestato l’affidabilità. Oggi la pubblica accusa terminerà la propria requisitoria.