Diffuse le foto degli attentatori

da Bombay

Gli inquirenti hanno reso noto i nomi e diffuso le foto dei due sospetti attentatori coinvolti negli attentati ai treni di Bombay, che tre giorni fa sono costati la vita a 200 persone. Uno dei massimi funzionari dello Stato indiano del Maharashtra, di cui Bombay è capitale, D. K. Shankaran, ha anticipato ieri che gli investigatori sono vicini a una svolta, ribadendo quanto dichiarato da altri funzionari, e cioè che Lashkar-e-Tayyaba, un gruppo di militanti islamici attivo in Kashmir, sembra essere coinvolto negli attacchi che hanno fatto tremare Bombay nell'ora di punta serale.
L'Unità anti-terrorismo del governo indiano ha diffuso le foto di due giovani con la barba: sembra che siano loro gli autori degli attentati di martedì. Le nazionalità dei due non sono state rese note.
Nel corso delle indagini per risalire agli attentatori, la polizia ha arrestato almeno 200 persone, per la maggior parte attivisti del Movimento islamico degli studenti dell'India (Simi). Gli arresti sono avvenuti tutti nello stato del Maharashtra.