Dignitoso fumettone sentimentale

INTRIGO A BERLINO. Potabile fumettone sentimentale del sopravvalutato Steven Soderbergh: quasi un frullato di Casablanca, Notorious, Il Terzo uomo, Intrigo internazionale, non a caso in bianco e nero. Il cronista George Clooney, inviato nella Berlino nell’estate del ’45, ritrova la sua ex Cate Blanchett che fa la squillo e flirta col borsaro nero Tobey Maguire. Aggrovigliato l’intrigo, abbondante l’ironia, un po’ spaesati i protagonisti, dignitoso il tutto.