La Digos interroga capitan Bellini

Bergamo. Negli uffici della Digos di Bergamo, gli investigatori che stanno ricostruendo gli incidenti che hanno portato alla sospensione della partita tra Atalanta e Milan, hanno sentito ieri per primo il capitano della squadra bergamasca, Gianpaolo Bellini. Gli investigatori vorrebbero ascoltare anche Cristiano Doni, che della formazione atalantina è il giocatore più rappresentativo e più amato dai tifosi. Il quale, mentre cercava di convincere gli ultrà a interrompere le proteste, si sarebbe sentito dire: «Se giocate, può accadere di peggio».