Dopo il diktat della Provincia sono sparite le gomme da neve

A Milano e provincia è già allerta neve. L’ordinanza di Palazzo Isimbardi che impone la circolazione dei veicoli con pneumatici invernali o con catene a bordo dal 15 novembre prossimo al 31 marzo 2011, ha infatti mandato in tilt automobilisti e gommisti. I primi si sono precipitati dai rivenditori, che ormai ricevono solo su appuntamento, con liste d’attesa che vanno ben oltre la fatidica data in cui entrerà in vigore il diktat, per sostituire le gomme. Ma le scorte - già magre a causa della crisi del settore automobilistico - si sono praticamente azzerate e le linee di fabbricazione dei produttori definitivamente chiuse per quest’anno: se ne riparlerà a primavera.
Alcuni grossisti stanno correndo ai ripari rivolgendosi al mercato tedesco, ma anche lì prima o poi gli stock si esauriranno, e i tempi di consegna non sono certo immediati. E molti automobilisti, vista la malparata, hanno scelto di andare nella vicina Svizzera - come si faceva negli anni Sessanta, ma per risparmiare - a montare un nuovo treno di pneumatici.