Diliberto alza i toni: "La scala mobile fu abolita 15 anni fa, ora basta"

Il segretario del Padci avverte il governo: "Oggi, 23 luglio, è una data simbolica, ricorda quando furono aboliti gli automasmi di buste paga e pensioni. I lavoratori hanno già pagato"

Roma - «Oggi è una data simbolica: è il 23 luglio, l’anniversario dell’abolizione della scala mobile avvenuto 15 anni fa. Simbolicamente il 23 luglio noi diciamo basta. I lavoratori hanno già pagato». A ricordarlo è il segretario del Pdci Oliviero Diliberto, a margine della direzione del partito. «Riteniamo infatti - prosegue - che dal ’92, da quando è stata abolita la scala mobile, ai lavoratori è alla sinistra e ai sindacati si dice di avere ’senso di responsabilità perchè i conti non tornano. I conti però non li abbiamo sballati noi, e poi - conclude Diliberto - è ora di finirla nel far pagare i conti dello Stato sempre e solo ai lavoratori».