Dinamico e minimal: ecco l’orologio da hacker

«Gli orologi O.D.M. sono per tutti coloro che interpretano la vita a colori, dinamici ed entusiasti comunicatori di se stessi. E naturalmente per i giovanissimi, poco inclini a scegliere un orologio tradizionale, e certamente più che favorevoli a indossare un O.D.M., perché «fresco» e di tendenza», dice Fiorentino La Greca, responsabile di Tempora srl, società importatrice e distributrice del brand proveniente da Hong Kong e operativo dal 1999. O.D.M., le cui iniziali stanno per «Originale-Dinamico-Minimale» punta sul design (forte dei diversi riconoscimenti ottenuti) e sulla tecnologia. Fedele al proprio Dna si è avvalso fin da subito del contributo di Jean-Charles de Castelbajac, noto stilista-designer di Casablanca, e sta proseguendo sulla strada della ricerca estetica contemporanea. Inevitabile l'incontro con un altro affermato designer come Michael Young, nato in Gran Bretagna ma con base ad Hong Kong, conosciuto per la sua capacità di generare atmosfere vibranti e, nel contempo, rilassanti, in contesti immancabilmente tecnologici. Forte di collaborazioni con marchi riconosciuti come Lacoste, Chivas e Giant, Young ha coerentemente interpretato l'orologio O.D.M., denominandolo Hacker Watch; un termine significativo perché fa riferimento a tutti coloro che s'impegnano ad affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che vengono imposte.
In linea con il trend del momento di nascondere la corona dalla vista frontale dell'orologio, Young ha esaltato l'impatto visivo della cassa in acciaio, eliminando le anse e integrandovi il cinturino. Un concept strutturale che riduce a una funzione minimal la lunetta, per consentire al quadrante di estendere appieno la sua accattivante allure tridimensionale, attraverso una delicata curvatura. Su di esso, linee accentuate e radiali tratteggiano una singolare ragnatela, che scende dal rehaut verso il centro in corrispondenza delle dodici ore e degli intervalli di cinque minuti, mentre s'interrompe in modo eguale e simmetrico per l'indicazione dei minuti in sequenza tra i suddetti intervalli. L'essenzialità la ritroviamo nell'assenza della sfera dei secondi, con quelle di ore e minuti leggere e squelette che si dipartono dal centro, protette da un disco metallico centrale satinato, classico dettaglio di design che, se da un lato concentra l'attenzione sull'insieme estetico, dall'altro consente un'immediata lettura dell'ora. Sono sei i modelli, declinati su quadranti neri, blu, acciaio, grigio o viola; il cinturino monotono riprende la cromia del quadrante ed è disponibile anche oro o nero. Prezzo: 129 euro.