Dinastia Maldini, a Sesto va in campo Christian

Cesare, Paolo ed ora Christian. É una dinastia dai piedi buoni quella dei Maldini che ha fatto la storia del calcio rossonero e azzurro e che continua. Dopo le voci dei giorni scorsi, Christian Maldini, 20 anni, figlio del grande Paolo, da ieri sera è ufficialmente un nuovo calciatore della Pro Sesto. Il difensore di scuola Milan, che nella prima parte della stagione ha giocato nel campionato Maltese, sarà a disposizione del club di Sesto San Giovanni che milita in Serie D (girone A). Soddisfazione da parte della società biancoceleste che attraverso il presidente Gabriele Albertini, fratello più giovane di Demetrio, spiega come «l'accordo sia stato trovato in brevissimo tempo, grazie a un'unità di intenti basata sulla volontà di valorizzare i giovani e di puntare a traguardi ambiziosi».

Un filo conduttore quello che lega la Pro Sesto al Milan scandito, dagli anni novanta a oggi, da diversi rossoneri che hanno avuto trascorsi a Sesto San Giovanni come l'allenatore Giancarlo Danova e i calciatori Stefano Nava, Cristian Brocchi, Stefano Eranio e Filippo Galli che hanno vestito la maglia biancoceleste. «E fra l'altro - aggiunge Gabriele Albertini - chi segue da molti anni la Pro Sesto mi ha raccontato che proprio Cesare Maldini, nonno di Christian, negli anni in cui era tecnico dell'Under 21 e della Nazionale azzurra, il sabato era spesso presente in tribuna al Breda per vedere la Pro Sesto».