Dindo all’Auditorium Lindsky in Sala Verdi

Valeria Pedemonte

Oggi. In Conservatorio per il "Ciclo Schumann" è di scena l’Orchestra di Padova e del Veneto con la partecipazione del pianista Mikhail Lidsky.
Domani. In Conservatorio, alle 21, il Quartetto Zemlinsky interpreta composizioni di Schubert e Zemlinsky.
Mercoledì. In Conservatorio, alle 21, la Simphonie Orchester Wuppertal, diretta da Toshiuky Kamioka, con il pianista Boris Petrushansky interpreta musiche di Rachmaninov e Sostakovich.
Giovedì. In Auditorium, alle 20.30, prende vita "Il violoncello di Enrico Dindo per Sostakovich", con l'Orchestra Verdi diretta da Josep Caballé Domenech. In programma musiche di Glinka, Holst, Sostakovich. In San Marco, alle 21, si svolge una serata sul tema "Sentimento e virtuosismo" con i violoncelli di Gaetano Nosillo e Sara Bennici. Musiche di Luigi Boccherini.
Venerdì. Alla Scala, alle 20, va in scena Ascanio in Alba di Mozart con l'Orchestra diretta da Giovanni Antonini e la regia di Franco Ripa di Meana. Il Teatro delle Erbe, alle 20.30, propone l'opera Un ballo in maschera di Verdi, diretto da Pierangelo Gelmini con Luigi Battistoni (Riccardo) ed Ekaterina Maruk nel ruolo di Amelia.
Sabato. Nel Teatro Sant'Ignazio (via Dossi) alle 16 va in scena "Conoscere Mozart" con In contento ed allegria e Bastiano e Bastiana. Coordinamento artistico di Davide Rocca e Angela Gaiazzi.
Domenica. Alla Scala, alle 20, concerto del basso-baritono José van Dam, accompagnato dal pianista Roberto Giordano.