Dino Baggio riparte dalla terza categoria

Il 38enne ex centrocampista di Juve, Toro, Inter, Parma e nazionale (60 presenze,
sette reti), ha accettato l’invito del suo primo allenatore del Tombolo, Cesare Crivellaro,
tornando a indossare la maglietta del piccolo centro padovano

Padova - A due anni e mezzo dal ritiro dall’attività professionistica Dino Baggio non ha resistito al richiamo del campo tornando a giocare in terza categoria. Il padovano (nella foto con la maglia azzurra), 38 anni, centrocampista di Juve, Toro, Inter, Parma e nazionale (60 presenze, sette reti), ha accettato l’invito del suo primo allenatore del Tombolo Cesare Crivellaro tornando a indossare la maglietta del piccolo centro padovano in terza categoria.

L’esordio non è stato dei migliori: partita persa in casa 1-0 contro il Campodoro e fitta all’inguine che l’ha costretto a uscire. Domenica sarà regolarmente di nuovo in campo per Brusegana-Tombolo. E sembra, come scrivono i giornali locali, che si stia divertendo parecchio. Per Baggio, che non ha saputo dire di no al suo primo allenatore quando era ancora ragazzo, due allenamenti la settimana, la famiglia, gli amici.