Il dipinto «Deux pigeons» stimato fino a 600mila euro

Non è frequente che un'asta in Italia presenti addirittura cinque opere di Picasso, ed è questo, senza dubbio, un legittimo vanto di Farsettiarte. Si tratta di due disegni a matita, un inchiostro su carta, una tecnia mista e - soprattutto - di un olio su tela che, insieme alle altre decine di quadri offerti il 30 e il 31 maggio, a Prato, saranno esposti a Milano, in Casa Manzoni, da oggi, giovedì 15, a mercoledì 21 maggio. Si tratta di opere pubblicate e catalogate, fatto che in termini di mercato le valorizza.
Il pezzo di maggior valore s'intitola Deux pigeons, olio su tela del 1960, dai tratti vigorosi, di dimensioni importanti, 65 per 81 centimetri. Il quadro, pubblicato nel volume 19 del «Pablo Picasso» di Cristian Zervos, riprende un soggetto caro all'artista, che lo accompagnò per tutta la vita. I biografi raccontano che egli prese a disegnare con la matita figure di piccioni ancor prima di imparare a parlare. Anche quando fu adulto e anziano, continuò a vedere proprio nei piccioni i simboli della sua infanzia, perché essi gli ricordavano i quadri del padre (onesto decoratore di sale da pranzo) appesi nella casa di famiglia. L'olio messo in vedita da Farsetti - dipinto quando Picasso aveva 79 anni - è tratteggiato con pennello rapido nei toni del nero, del bianco e del grigio. La stima è di 450mila-600mila euro.
Al contrario, nel disegno a matita su carta del 1961, 26 per 41 centimetri, intitolato Études l'artista spagnolo ha preferito linee curve e morbide per raffigurare due donne provocanti e sensuali. La stima è di 55-85mila euro. Altrettanto vigoroso e monumentale è l'Uomo nudo disegnato a matita su carta nel 1966, 58 per 47 centimetri,(stima: 60.000/90.000 euro). Le déjeuner (1962), infine, è un omaggio al celebre quadro di Edouard Manet Le déjeuner sur l'herbe, rivisitato in tecnica mista su carta, di 21 per 32 centimetri. La stima è di 130-200.000 euro. Infine, un inchiostro su carta, cm 28x22,5, intitolato Lutteurs, realizzato nel 1960, anch'esso catalogato: la stima è di 120mila-160mila euro.