Direct Line, obiettivo convenienza

</B>Per danni valutati entro 2.500 euro l’assegno viene ritirato direttamente dall’interessato</B>

Direct Line, assicurazione auto diretta numero uno in Italia, è da sempre attenta alle esigenze del mercato, attraverso un costante studio dei comportamenti e degli atteggiamenti degli automobilisti italiani. Tutte le ricerche confermano che gli italiani pensano in termini sempre più positivi all’alternativa offerta dal canale diretto. Sono due i punti di forza su cui la compagnia del Telefono Rosso e del Mouse sulle ruote conta per conquistare la fiducia di sempre più automobilisti e vincere la sfida del mercato italiano: prezzi competitivi e qualità del servizio, intesa sia come fidelizzazione del cliente sia come tempi ridotti per la liquidazione dei sinistri. Dal punto di vista della convenienza, la compagnia conferma che è possibile risparmiare oltre 200 euro rispetto alle offerte tradizionali. Direct Line è stata la prima in Italia a introdurre la pubblicità comparativa nel settore assicurativo, proprio per dimostrare nero su bianco che il risparmio è possibile e tangibile.
Grazie a un’estrema personalizzazione della tariffa, Direct Line riesce a individuare un gran numero di possibilità di risparmio basate sullo studio approfondito dei comportamenti degli automobilisti: oltre 25 parametri tariffari determinano, infatti, il reale profilo di rischio di ogni assicurato. La tariffa tiene conto delle caratteristiche di ciascun assicurato, della sua storia di guidatore, dell’auto e dell’utilizzo che se ne fa, nonché del luogo in cui circola. «L’Italia conta nel complesso circa 35 milioni di automobilisti - commenta Andrea Pezzi, direttore generale di Direct Line -; il risparmio è possibile per una grande maggioranza di loro ed è sempre più concreto, basta solo guardarsi intorno e scegliere la polizza più adatta alle proprie esigenze e alle proprie abitudini».
Direct Line, a esempio, è ancora l’unica compagnia in Italia a premiare il comportamento d’acquisto prudente. Alcuni importanti studi sofisticati hanno dimostrato che chi acquista per tempo ha un comportamento più prudente e, di conseguenza, la tariffa di Direct Line per chi si dimostra tale è più conveniente. Sul versante del servizio, Direct Line sa che quello relativo ai sinistri rappresenta il momento della verità per il cliente. A oggi ben 3 sinistri su 4 vengono liquidati in 15 giorni. Queste performance così elevate sono frutto di una organizzazione dedicata di professionisti e del servizio di Pronta Liquidazione gestito dai «Drive In», centri di liquidazione immediata dove l’assicurato Direct Line che ha subìto un danno valutato entro 2.500 euro può ritirare direttamente l’assegno con la liquidazione del danno. Un servizio particolarmente apprezzato dai clienti della compagnia.
I clienti di Direct Line possono, inoltre, contare su un call center che recentemente ha ottenuto il riconoscimento della certificazione Iso 9001 assegnata nell’ambito dell’assistenza sinistri.
L’introduzione del sistema di Gestione Qualità e la sua certificazione hanno permesso a Direct Line di razionalizzare e standardizzare i processi, incrementando l’efficienza nonché la qualità e l’omogeneità della gestione all’interno della sua struttura organizzativa.