DIRETTORE CHIARA BERTOLA

Chiara Bertola, neodirettore della Fondazione Hangar Bicocca, è nota per essere un tipo ostinato. Il che, aggiunto all’alta competenza maturata sul campo, lascia questa volta molto ben sperare per il futuro dell’arte contemporanea nella nostra città. La Bertola è stata ai vertici di istituzioni serie come la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia, curatrice del Padiglione Venezia della 52a Biennale d’arte, e tra i curatori della 15a edizione della Quadriennale di Roma. «Il mio obbiettivo -dice- è quello di rendere l’Hangar un luogo vivo e non un mero contenitore di mostre. Per questa ragione, il progetto che presenterò il prossimo ottobre punterà alla trasversalità di linguaggi che comprenderanno, oltre alle arti visive, la danza, il teatro e la letteratura». La parola d’ordine sarà glocal. «Dobbiamo mantenere alta la qualità e investire nelle relazioni con i centri internazionali ma anche coinvolgere la comunità locale (siamo in periferia) e riportare gli artisti al centro della scena».