Il direttore Escobar: «Cultura da rivalutare»

«Bisogna tornare a considerare la cultura un elemento determinante per l'economia di Milano e non più solo un elemento per abbellire il modo che produce». Il direttore del Piccolo Teatro, Sergio Escobar, lancia così un appello ai due candidati sindaci di Milano, Moratti e Ferrante «chiunque vinca», per rivalutare davvero la cultura come elemento fondante della città.
Per questo è nata la collaborazione con Fiera Milano Spa e Camera di Commercio. Sostenitrice quest'ultima del Piccolo, mentre la prima, grazie a un accordo firmato lo scorso luglio, ha in programma di «incentivare la presenza internazionale del teatro e portare alcuni spettacoli all'interno del nuovo polo fieristico di Rho-Pero».