Diritti d'autore, Mediaset vince contro Yahoo! Biscione: passo verso tutela di tutti gli editori

Yahoo! Italia avrebbe diffuso sul web video di Mediaset senza rispettare la normativa sui diritti d'autore. Per il Biscione è una vittoria "che tutela tutti gli editori che investono in contenuti originali"

Milano - Mediaset vince la sua partita legale contro il colosso americano Yahoo! Italia reo di aver diffuso video del Biscione, violando le norme di copyright. Il Tribunale di Milano ha accolto le richieste del Gruppo Mediaset e ha stabilito che la diffusione non autorizzata di video televisivi di Mediaset da parte della società "Yahoo! Italia" costituisce violazione del diritto di autore", è quanto si apprende da una nota ufficiale di Mediaset che aggiunge: "Il Tribunale ne ha vietato l’ulteriore diffusione sul portale Yahoo! Video fissando una penale di 250 euro per ogni video non rimosso e per ogni giorno di ulteriore indebita permanenza". L'appuntamento  successivo è per il 18 ottobre 2011 per determinare l’entità del risarcimento del danno subito da Mediaset.

"Questa decisione, ribadendo un fondamentale principio di diritto - dice la nota di Cologno Monzese - costituisce un altro passo decisivo nella direzione della tutela di tutti gli editori che investono nella produzione di contenuti originali e negli autori che li generano. Ancora una volta è stata infatti stabilita la diretta responsabilità dei provider in caso di diffusione non autorizzata di contenuti protetti da copyright".