Dirotta l’aereo: «Il Papa mi salvi dai turchi»

Un aereo della Turkish Airlines in volo dall'Albania alla Turchia è stato dirottato ieri a Brindisi da un cittadino turco che - prima di arrendersi - ha chiesto a Papa Benedetto XVI aiuto per avere asilo politico. Il dirottatore, Hakan Ekinci, di 28 anni, aveva chiesto asilo in Albania, dove però non gli è stato garantito lo status di rifugiato. Ecco quindi la decisione di dirottare l’aereo che stava facendo ritorno in Turchia, scusandosi con i passeggeri. La tv turca inizialmente aveva affermato che l'aereo era stato dirottato per protestare contro la visita di Ratzinger in Turchia, a novembre. Ma in un secondo tempo la tv ha riferito che Ekinci aveva inviato una lettera al Papa chiedendogli aiuto per evitare il servizio militare in Turchia: «Sono cristiano - ha scritto - e non voglio servire in un esercito musulmano».