Disabile in fin di vita dopo un tuffo in piscina

Un disabile quarantenne D.P., ospite di una casa di cura di Savona, è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Martino di Genova dopo aver rischiato di annegare in piscina.
Il disabile stava nuotando nella piscina coperta di piazzale Eroi dei due mondi, a Savona, quando è stato visto annaspare dal bagnino che si è buttato e l’ha fatto uscire dall’acqua.
Con un’ambulanza l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Savona dove i medici, vista la gravità delle sue condizioni, hanno deciso di trasferirlo con l’elicottero dei vigili del fuoco all’ospedale genovese. I sanitari stanno tentando di tutto per salvargli la vita.
L’episodio arriva a soli due giorni di distanza dalla tragedia avvenuta sulla spiaggia a Cogoleto, dove ha perso la vita, annegando davanti agli occhi del fratello Fabrizio Ciarlo, ragazzino di soli 14 anni.