Disabile mette in fuga rapinatore e lo fa arrestare

Sembrava una preda indifesa, un obiettivo particolarmente facile. Così gli si è avvicinato e, minacciandolo con un coltello, gli ha intimato di consegnargli il denaro. Il rapinatore è rimasto però sorpreso dalla reazione della vittima, un handicappato su sedia a rotelle, che è abilmente riuscito a indietreggiare con la carrozzina ed a dare l’allarme. Non solo. Da quel momento, il cacciatore è diventato preda, e per lui l’epilogo della vicenda è stato amaro, visto che si è concluso con l’arresto.
Il tutto è accaduto domenica sera in via Buranello, a Sampierdarena, teatro di sempre più frequenti episodi di criminalità nonostante le autorità cittadine neghino l’allarme. Il diversamente abile alla minaccia ha urlato richiamando così l’attenzione della moglie e di una coppia di amici distanti pochi metri; subito dopo ha telefonato egli stesso alla polizia con il proprio cellulare. Una volante di Cornigliano è giunta in pochi minuti e gli agenti hanno arrestato un algerino di 31 anni, pregiudicato, senza fissa dimora e con obbligo di firma, che vive di furti ed espedienti.