Disabili, 365mila in Lombardia Parte la campagna

«Liberi di essere»: è questo il titolo dell’opuscolo realizzato dalla Regione per rendere noti scopi e contenuti del piano d’azione regionale 2010-2020 per le persone con disabilità. La pubblicazione - che sarà distribuita attraverso diversi canali (Asl, ospedali, sedi territoriali regionali, reti comunali, reti delle associazioni, terzo settore, diffusione via web) ed è già stata messa a disposizione dei partecipanti di «Fai il pieno di cultura 2011» - è disponibile da ieri anche sul portale www.regione.lombardia.it.
In Lombardia, secondo le ultime stime, ci sono circa 365mila persone con disabilità, di cui 27mila circa in età scolare. Ogni anno regione Lombardia stanzia 400 milioni di euro per realizzare interventi a favore di questi cittadini. Tra gli interventi già in fase di realizzazione, Formigoni ha ricordato «la creazione, in almeno un ospedale per ogni Asl, di percorsi dedicati ai disabili per le cure, sulla scorta di quanto già messo in atto al San Paolo di Milano» e l’istituzione di un gruppo di lavoro «per potenziare l’utilizzo della carta regionale dei servizi e facilitare l'accesso ai servizi».