Disabili schedati online Vendola multato per la privacy violata

Non c’è pace per Vendola-combina-guai. L’ultima è la spericolata operazione del sito internet della Regione Puglia, in barba a qualsiasi regola sulla privacy e alla delicatezza che si conviene a casi del genere. Il Garante della Privacy ha multato il portale istituzionale dell’amministrazione a pagare una multa di 40mila euro per aver messo online informazioni riservate sulla salute di 4.500 disabili che hanno usufruito di un sussidio pubblico per l’acquisto di computer, come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno.it. A lungo sul sito della Regione si sono potuti «spiare» nomi, cognomi e patologie (disturbi di udito, della vista, motori): insomma, illecito trattamento di dati sensibili. E già piovono i commenti indignati dei cittadini all’indirizzo di Nichi il rosso: «È incredibile, si pubblicano elenchi con informazioni private e non si è trasparenti sugli incentivi ai dipendenti della Regione...».