La discesa libera va a Svindal Italiani ko, paura per Kernen

Finali di coppa del mondo al via ieri a Lenzerheide: nella discesa maschile resa eterna da due bruttissime cadute (Kernen e Dalcin le vittime, per lo svizzero commozione cerebrale, naso e legamenti di un ginocchio rotti e contusioni in tutto il corpo, per il francese lussazione alla spalla), la vittoria è andata ad Aksel Lund Svindal che in coppa recupera su Raich (13°) e supera Cuche (5°). Sul podio della gara anche Daniel Albrecht e Christoph Gruber, molto male invece gli italiani, con Fill 19°. Nella gara femminile vittoria n° 46 di Renate Goetschl con la sorprendente Marlies Schild seconda e la francese Marchand Arvier terza. In coppa, Schild sempre al comando con 55 punti sulla Hosp e 82 sulla Goetschl. Oggi si corrono i due superG, per l'Italia al via Fill che spera nel podio e il campione del mondo in carica Staudacher. Tv: superG maschile ore 9.30 (diretta Europsort); superG femminile 11.45 (diretta Europsort).