«Disco Inferno» tra versi danteschi e musica rap

Viaggio all’Inferno di un’attrice e un deejay questa sera al Teatro Studio del Parco della Musica (ore 21) all’interno della rassegna «Dialogo» che propone incontri tra artisti provenienti da differenti discipline. Disco Inferno è un progetto dell’attrice Lucilla Giagnoni e del dj Alessio Bertallot. La prima recita i canti danteschi, il secondo costruisce un sottofondo sonoro che spazia dal jazz al drum’n’bass. «Sul palco ci siamo solo io e Lucilla - spiega Bertallot - lei recita e commenta Dante, io costruisco la colonna sonora di un viaggio nei gironi danteschi. Ho selezionato le varie tracce in base al loro richiamo emotivo. Chet Baker è perfetto per l’amore di Paolo e Francesca. L’irruente drum’n’bass dei Bad Company sembra fatta apposta per il naufragio della nave di Ulisse». Oltre a Dante verranno lette le «postille dantesche» dei poeti di oggi (Gabriele Frasca, Rosaria Lo Russo, Aldo Nove, Tommaso Ottonieri e Lello Voce).