Discorsi e pensieri sulla religione

Visto che nei due libri abbondano le citazioni, me ne vengono in mente altre: «La maggior parte degli atei sono soltanto dei bigotti ribelli» di Antoine de Rivarol, Discorso sull'uomo intellettuale e morale; «C'è gente profondamente credente, aspetta solo una religione», di Stanislav Jerzy Lec, Pensieri spettinati; «La prova di una buona religione è che ci puoi scherzare sopra», Gilbert Keith Chesterton, All thing considered; «La religione è un'illusione, e deriva la sua forza dal fatto che corrisponde ai nostri desideri istintuali», Sigmund Freud, Nuove lezioni introduttive alla psicanalisi; «Nemmeno i preti, i teologi, i vescovi e i cardinali sono riusciti a sradicare la religione dal cuore degli uomini», Makarios III.