Discriminato in tv perché uomo

Si è sentito discriminato da Rai e Mediaset e ha presentato un’istanza all’Autorità per le garanzie nelle telecomunicazioni per denunciare una violazione delle pari opportunità. Massimiliano Cordeddu, 32enne sardo, conduttore di Ecotv, protesta perché, nonostante le ripetute richieste, gli viene impedito di diventare un annunciatore tv: agli uomini è precluso diventare un «signorino buonasera». L’uomo attende ora di essere convocato dall’Authority entro 30 giorni. In caso l’istanza venisse rigettata, Cordeddu continuerà la sua battaglia con un ricorso al Tar del Lazio. Copia dell’istanza è stata inviata anche al ministro delle Pari opportunità e alla Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai.