Il disegno di legge passa dall’Aula Per decreto solo i casi più urgenti

Il disegno di legge è un testo suddiviso in articoli che viene presentato alle Camere dai soggetti cui spetta l’iniziativa legislativa (parlamentari di maggioranza e opposizione, un consiglio regionale, il Cnel o almeno 50mila elettori). Il decreto legge è invece un provvedimento di competenza esclusiva del governo, immediatamente esecutivo, per i cosiddetti «casi d’urgenza», quando cioè serve un’immediata entrata in vigore delle norme senza passare dalle Camere. L’approvazione dei due rami del Parlamento è comunque necessaria (pena la scadenza) entro i 60 giorni successivi all’approvazione del decreto.